Stampa questa pagina

Massimo CARRIERO

"...Esaminare quell'Antica Ricerca interiore che da sempre è frutto d'indagine dell'uomo stesso che scava nei propri substrati profondi..."

 

Massimo Carriero
Maestro d'arte di origine pugliese, nasce a Taranto (Ta) nel 1979.
Si è diplomato al Liceo Artistico Statale di Taranto, proseguendo la preparazione artistica presso l'Accademia di Belle Arti di Firenze frequentando la prima scuola di scultura presso la cattedra dei Prof. Vincenzo Bianchi e Antonio Di Tommaso.
Il 24 Febbraio 2003 discute la Tesi in Scultura dal titolo "Ossa, anima, corpo e pensiero" ottenendo il massimo dei voti e la lode.
Dal 2001, partecipa a vari stage internazionali di scultura, ed espone le sue opere in mostre personali e collettive, ricevendo ammirazione e interesse da parte dei critici d'arte e persone del setore.
Nel 2004 fonda con Luca Calò, Filippo Vieri e Claudia Ciani l'associazione culturale Omphalos e si occupa di corsi di disegno artistico a cui hanno partecipato persone di diverse nazionalità.
Approfondisce i suoi studi, qualificandosi come Disegnatore Cad e Grafico Digitale 2d e 3d.
Attualmente vive ed opera a Taranto presso il suo studio.
Nella sua ricerca, partecipa da tematiche concettuali, sviluppa un percorso ceativo che prende spunto inizialmente dallo studio delle ossa e l'evoluzione e delle forme presenti in natura sotto diversi aspetti, meccanico, antropologico, filosofico;
tra i suoi interessi elaborati in forma artistica, c'è l'attenzione verso l'essere umano "visitato" nei suoi aspetti culturali, sociali, esistenziali, indagando quindi il rapporto tra macro e microcosmo Uomo.

 

 

Considerazioni artistiche
La mia ricerca, prende corpo anzitutto dall'indagine sul microcosmo Uomo, studiando quelli che sono i rapporti tra gli stati emozionali e spirituali in rapporto con la Natura in cui viviamo ed operiamo. Questo studio, tende al esaminare quell'Antica Ricerca interiore che da sempre è frutto d'indagine dell'uomo stesso che scava nei propri substrati profondi. Da sempre, mi affascina cercare le "ragioni" che uniscono gli uomini di razze e culture diverse, analizzandone gli aspetti simili e le differenze sociali, culturali, religiose.
E' sicuramente un'esperienza, un viaggio estremamente intenzo ed avvincente, che mi spinge ad addentrarmi nelle diverse attività interiori ed esteriori della nostra esistenza, cercando di esprimere attraverso la Materia, i miei pensieri e le mie riflessioni. Mi piace considerare l'essere umano come una scala, in cui tutti i pioli evocano l'idea di evoluzione, di Salita; simbolicamente rimanda l'idea degli assi  della Croci in cui la linea orizzontale (la Vita Biologica), è in stretto rapporto con quella verticale (la Vita Spiritualità) che è in stretto rapporto con la terza dimensione (Materia); indissolubile rapporto quindi così come il senso dell'Arte in cui l'idea, l'esigenza stessa del creare, si fa materia entrando a far pate del mondo sensibile e manifestato in cui viviamo. Il mio studio artistico, trae aspirazione e stimolo dallo studio delle ossa metaforicamente intese come la parte strutturale e più durevole presente biologicamente nel corpo. Esse, sono la nostra impalcatura, il sostegno delle membra, così come ciò che chiamiamo Coscienza o Consapevolezza è il Sostegno del nostro "sentire". Le ossa - come anche conchigli, fossili, ecc.. - sono per me studio della forma che si sviluppa in base alla propria funzion: le vertebre con i loro giochi d'incastri, le costole che, come mani, avvolgono e proteggono gli organi vitali; le ossa inferiori con la loro solidità e fluidità sostengono il corpo; il bacino, fonte di Vita; il cranio, centro del pensiero. Mi affascina la forza vitale, la naturalezza che, attraverso la loro forma viene espressa da Madre Natura, un'intensa sintesi tra forza e leggerezza, equilibrio, fluidità ed eleganza, proprietà che per me sono alla base della ricerca formale nella scultura. Queste considerazioni in sintesi, sono ciò si muove la mia ricerca nel contempo umana ed artistica poichè nel mio sentire, Vita è Arte.

 

 

Galleria immagini